Maddalena Fasoli - Scuola di Musica del Garda
11694
post-template-default,single,single-post,postid-11694,single-format-standard,mkd-core-1.1,ajax_fade,page_not_loaded,,burst-ver-1.7, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Ho iniziato lo studio del violino all’età di 7 anni e nel 2006 mi sono diplomata al Conservatorio di Verona. Ho collaborato con diverse orchestre ma il mio interesse negli anni mi ha portato ad approfondire, oltre alla classica, anche altri generi musicali. Così nel 2001 ho iniziato una lunga e tutt’ora intensa collaborazione con la cantautrice veronese Veronica Marchi in qualità di violinista, violista e corista, girando l’Italia e calcando così svariati palcoscenici. Ho partecipato all’incisione dei suoi due dischi (‘Veronica Marchi’ – ‘L’acqua del mare non si può bere’) come violinista e arrangiatrice d’archi e sempre con lei abbiamo preso parte al Leonard Cohen Event a Cracovia, Polonia, per presentare il disco ‘Vestito per amare’, una raccolta di brani di Cohen tradotti in italiano da Flavio Poltronieri e Marco Ongaro.

Fin da piccola ho coltivato la passione anche per il canto e così da grande ne ho intrapreso lo studio sotto la guida della maestra Karin Mensah al ‘L.A.M.S.’ di Verona per due anni. Per approfondire ulteriormente le mie conoscenze sull’arrangiamento e l’improvvisazione da quattro anni sto seguendo il corso di Jazz al conservatorio di Verona sotto la guida del maestro Roberto Rossi.

Da pochi mesi ho iniziato anche una collaborazione con la cantautrice indie-folk Simona Gretchen.

Post Tags: