Daniela Savoldi - Scuola di Musica del Garda
11647
post-template-default,single,single-post,postid-11647,single-format-standard,mkd-core-1.1,ajax_fade,page_not_loaded,,burst-ver-1.7, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

La musica è nel DNA di Daniela, nata a Brescia da padre italiano e madre brasiliana e fin da piccola vive nella musica grazie al padre che suona la chitarra, il basso e canta canzoni composte da lui.

All’età di 8 anni inizia lo studio della chitarra classica interrotto poi a 10 anni per passare allo studio del violoncello in cui si diploma nel 2002.

La ricerca musicale continua e prende lezioni di canto dalla cantante Jazz Anna Gotti specializzandosi nella Bossanova ed entra a far parte del coro Gospel BB.Ensamble diretto da Anna Gotti.

Si appassiona alle percussioni Brasiliane, prende lezioni di Pandeiro da Gilson Silveira ed entra nel gruppo di sole percussioni Appel.

Il suo repertorio spazia dalla classica, al pop e, ovviamente, alla musica brasiliana e conta una ampia varietà di collaborazioni.

Già da qualche anno si esibisce in pubblico con diverse formazioni tra cui i “Samovar” giovane gruppo di musica etnica, i “De szep to” gruppo di musica popolare e Klezmer, i ”Corimè” gruppo che rivisita autori come Sting, Pino Daniele, Lasa, Noa e propone brani inediti.

Collabora con il batterista Jo Damiani e ora fa parte di “IG Banda” un nuovo progetto di Ivana Gatti e Gianni Maroccolo con i quali si è esibita in teatri e locali italiani e dal 2006 suona nella piccola orchestra apocrifa di Giorgio Cordini chitarrista che ha suonato a fianco di Fabrizio De Andrè.