Cecilia Maruelli - Scuola di Musica del Garda
12931
page-template-default,page,page-id-12931,mkd-core-1.1,ajax_fade,page_not_loaded,,burst-ver-1.7, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_non_responsive
 

Nasce a Desenzano del Garda nel 1993.
Intraprende lo studio del violino all’età di 6 anni, inizialmente sotto la guida del M° Stefano Zeni. Conseguito il diploma presso il Liceo linguistico E. Fermi di Salò, si iscrive al Conservatorio F.A. Bonporti di Trento, dove, nel 2015 ottiene il diploma di laurea di primo livello in violino, sotto la guida della Prof. Cristina Giovannini.
Successivamente prosegue gli studi iscrivendosi al biennio specialistico in violino contemporaneo, laureandosi con il massimo dei voti.
Affronta un repertorio novecentesco molto vario; passando dal minimalismo americano di Philip Glass, alla tecnica dodecafonica di Dallapiccola e anche attraverso la musica futurista di George Antheil.
Partecipa agli incontri di Visiting Professor con il M° Oleksander Semchuk, docente dell’Accademia di Imola. Prende inoltre parte a Masterclass di Musica da Camera tenute dal M°Angelo Pepicelli, e a laboratori orchestrali tenuti dal M° Giancarlo Guarino.
Partecipa, ancora, a Masterclass estive di musica da camera tenute dal M° Gerardo Chimini.
Ha fatto parte del gruppo vocale Carminis Cantores, diretti dal m° Ennio Bertolotti, dal 2000 al 2015, con i quali ha inciso vari cd come: Una donna vestita di sole e X (ten).
Nel 2015 inizia una collaborazione con il M° Sergio Bertasio con il progetto Duo Tango, tenendo concerti presso la 2°stagione concertistica della Valtenesi e sul territorio Gardesano affrontando autori come Astor Piazzolla.
In seguito partecipa al Master in tecniche improvvisative per strumenti ad arco, tenutosi presso la Fondazione Siena jazz, sotto la guida di Mazz Swift, Tomeka Reid e Silvia Bolognesi.
Nel maggio 2016 collabora con il cantante Daniel Adomako in formazione di quartetto per l’incisione del brano “Hallelujah” di Cohen.
Nel maggio 2017 collabora con l’Orchestra Haydn di Bolzano al progetto “IX Sinfonia di Mahler” diretta dal M° Jeffrey Tate.
Nel febbraio 2018 consegue la certificazione per i 24 cfu in materie psico-pedagogiche presso il Conservatorio Dall’Abaco di Verona.
Collabora o ha collaborato in qualità di solista con bande cittadine locali del garda bresciano.
Si esibisce inoltre in occasione di cerimonie o eventi privati, spaziando dal repertorio classico al moderno.
Dal 2014 svolge attività didattica dedicandosi all’insegnamento dello strumento e di materie teoriche di base (teoria e solfeggio) presso varie Associazioni culturali.