Alta Specializzazione in Pianoforte e Musica da Camera - Scuola di Musica del Garda
12181
page-template-default,page,page-id-12181,mkd-core-1.1,ajax_fade,page_not_loaded,,burst-ver-1.7, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

In collaborazione con

 

 

 

 

e

Maestri esperti del grande repertorio strumentale classico e Maestri ospiti in rappresentanza delle maggiori istituzioni musicali nazionali e internazionali, si alternano in lezioni individuali e masterclass per offrire un percorso esclusivo di alta specializzazione e perfezionamento che comprende tre diversi momenti.

       1 – MASTERCLASS DI PIANOFORTE E DI MUSICA DA CAMERA
      2 – CORSO ANNUALE DI PIANOFORTE E DI MUSICA DA CAMERA
      3 – CORSO TRIENNALE DI PIANOFORTE E DI MUSICA DA CAMERA

Una formula estremamente modulare che permette a ciascun partecipante di scegliere e comporre il percorso formativo e di perfezionamente più adatto al proprio livello ed ai propri obiettivi.

Il progetto si sviluppa sotto la guida dei maestri Andrea Dindo, Achille Gallo e Federico Gianello e il primo dei maestri ospiti sarà  il maestro Roberto Cominati, vincitore del premio Busoni.

Il dettaglio dei 3 moduli

1

Masterclass di pianoforte

e

Musica da Camera

Con i maestri Andrea Dindo, Achille Gallo e Roberto Cominati Maestro ospite

Sessioni di tre giorni che possono essere frequentate come parte del corso annuale o singolarmente per la preparazione di un concerto o di un’audizione.

Le sessioni si tengono presso la Scuola di Musica del Garda a Desenzano del Garda nel mese di maggio (26-27-28)con i maestri Dindo e Gallo e nel mese di luglio (14-15-16) in occasione del Garda Lake Music Academy Master con i maestri Dindo e Cominati.

Al termine della sessione di luglio è previsto un concerto del maestro Cominati e dei migliori allievi del workshop.

Quote di iscrizione e partecipazione

La quota di iscrizione alla masterclass è di € 50 per partecipante.
Il costo di  partecipazione è fissato in € 330 per ciascuna sessione per partecipante.
Per i gruppi di musica da camera è fissato in € 150 per ciascuna sessione per partecipante.
E’ anche possibile scriversi ad una solo delle sessioni.
La partecipazione è soggetta ad un test di ammissione con esecuzione e colloquio con i docenti.
Al superamento del test di ammissione è richiesto il pagamento del 50% cella quota di partecipazione mentre il restante 50% è dovuto al primo giorno della masterclass.

2

Corso annuale di pianoforte

e

Musica da Camera

Il corso annuale si articola in due sessioni semestrali.
Ciascun semestre prevede sei incontri, con i docenti Andrea Dindo e Achille Gallo.
Al termine del semestre sono previsti concerti e lezioni con Maestri ospiti, per l’approfondimento tecniche e interpretativo del repertorio acquisito.

Le Masterclass sono aperte anche a studenti esterni.

Modalità di frequenza

I corsi annuali sono a numero chiuso; le audizioni avvengono in occasione delle Masterclass.
Per effettuare l’esame di ammissione è necessario iscriversi alle singole Masterclass (Primavera ed Estate 2017).

La prima sessione semestrale si articola in due masterclass di tre giorni ciascuna che si terranno nel corso di un weekend in primavera e in estate.

Per il 2017 le sessioni sono previste nel mese di maggio a cui si aggiunge una speciale masterclass durante il Garda Lake International Music Master.

Al termine della seconda masterclass è previsto un recital dei migliori partecipanti e durante la masterclass estiva è previsto un concerto solista per il migliore allievo.

Il secondo semestre si articola in due masterclass di tre giorni ciascuna con esecuzione pubblica dei brani dei migliori allievi.

I corsi si tengono presso la Scuola di Musica del Garda a Desenzano del Garda e ai partecipanti che necessitano di vitto e alloggio sono riservate particolari condizioni grazie alla collaborazione con il Consorzio Albergatori di Desenzano del Garda

La segreteria della Scuola di Musica del Garda è a disposizione per fornire tutte le informazioni e il supporto logistico per facilitare la partecipazione.

Quote di iscrizione e partecipazione

La quota di iscrizione al corso è di € 50 per partecipante.
Il costo di  partecipazione è fissato in € 600 per ciascun semestre per partecipante.
Per i gruppi di musica da camera è fissato in € 300 per ciascun semestre per partecipante.
E’ anche possibile scriversi ad uno solo dei due semestri al costo di € 660.
La partecipazione è soggetta ad un test di ammissione con esecuzione e colloquio con i docenti.
Al superamento del test di ammissione è richiesto il pagamento del 50% cella quota di partecipazione mentre il restante 50% è dovuto al primo giorno del semestre.

3

Corso triennale di pianoforte

e

Musica da Camera

A partire dal mese di Settembre 2017 prendernno il via anche due specifici percorsi formativi triennali in pianoforte e musica da camera.

I partecipanti al primo semestre del corso di alta specializzazione hanno diritto di prelazione qualora intendano intraprendere il percorso formativo triennale.

 

Il piano di studi triennale prevede:

Quattro repertori da concerto
Due concerti per pianoforte e orchestra
Laboratorio di musica da camera in collaborazione Garda Lake International Music Master
Laboratorio di musica Moderna e Contemporanea
Analisi della partitura per l’interpretazione
Elementi di direzione d’orchestra
Esami di passaggio alla annualità successiva
Esame finale in forma di concerto pubblico
Conferimento del Diploma di Corso Triennale, al termine dell’intero percorso accademico

Quote di iscrizione e partecipazione

La quota di iscrizione al corso di alta specializzazione è di € 50 per anno.
Il costo di  partecipazione è analogo a quanto previsto per i corsi annuali.

I DOCENTI

Andrea DINDO

Achille GALLO

Federico GIANELLO

Allievo  di Renzo Bonizzato, uno dei piu’ assidui e meritevoli allievi
di Arturo Benedetti Michelangeli, si è perfezionato con Aldo Ciccolini,
Andrzej Jasinski e Alexis Weissenberg.
Premiato al Concorso di Musica da Camera di Parigi ha tenuto
concerti in prestigiose sale quali la Weill Recital Hall at Carnegie Hall
di New York,la Pablo Casals Hall di Tokyo, per Radio France , l
a Wigmore Hall e la Royal Academy di Londra.
Ha inciso per per le etichette Agorà, Harmonia Mundi France,
Velut Luna e JVC Victor Japan e per il mensile Amadeus.
Ha debuttato in veste di Direttore d’orchestra all’ Auditorium Parco
della Musica di Roma e successivamente diretto le orchestre del Teatro
Olimpico di Vicenza , i Pomeriggi Musicali di Milano,
l’Orchestra da Camera di Mantova, l’ Orchestra da camera di Brescia,
l’Orchestra Filarmonica di Torino, l’ Orchestra della Svizzera Italiana,
l’Orchestra Haydn di Trento e Bolzano, l’Orchestra da Camera di Padova e
del Veneto, con i solisti del Martha Argerich Project.
É membro titolare del progetto internazionale “Con Verdi nel Mondo”,
con recenti concerti a San Paolo e Rio de Janeiro, in Svezia, Danimarca,
E’ docente di Pratica del repertorio operistico nell’alta formazione
del Conservatorio “Bonporti” di Trento.
Andrea Dindo è docente della Steinway Society.

Musicista eclettico, fantasioso, appassionato, non convenzionale, lontano da formalismi accademici e aperto ai nuovi linguaggi e contaminazioni musicali d’avanguardia affonda le radici della sua formazione musicale nella tradizione delle grandi scuole pianistiche sotto la guida del pianista argentino Fausto Zadra presso la prestigiosa “Ecole Internationale de Piano” (Losanna, Svizzera). Finalista nel 1994 al “Concorso Pianistico Internazionale Eduard Flipse” di Rotterdam (Paesi Bassi), unico italiano nella storia del concorso. Svolge attività concertistica come solista e musicista da camera con artisti internazionali in Italia e in Europa (Olanda, Spagna, Svizzera, Turchia, Belgio, Russia,Serbia) in importanti festival e prestigiose sale da concerto.
Si è esibito con orchestre come la IDSO Istanbul State Symphony Orchestra, la CNSO Czech National Symphony Orchestra, l’Orchestra Sinfonica “Gaetano Donizetti” di Brescia e Bergamo sotto la direzione di Rengim Gokmen, Pietro Mianiti, Josif Conta, Alessandro Molinari. Ha al suo attivo una discografia con ben 6 CD per prestigiose etichette discografiche come Neos-Naxos Music GmbH Germany,Velut Luna, Phoenix Classics,Xclassics Records ricevendo lusinghieri apprezzamenti dalla stampa nazionale e internazionale (Diapason Revue, CD Classica, Gramophone Magazine, Note Net,American Record Guide, Musica Web International Review, Classic Voice, Skug Journal of Music, Colonnesonore.net,Classics Voice etc..).Tiene regolarmente masterclasses in Italia,Spagna,Russia,Serbia. E’ spesso invitato come membro di giuria in prestigiosi concorsi pianistici nazionali ed internazionali (Grosseto Rotary Piano Competition), Verona (A.Salieri), Belgrado (P.Konjovich) Novi Sad (Isidor Bajic Piano Memorial), Abano Terme (Fausto Zadra IPC), Città di “San Donà di Piave”,”Top of the World 2019” (Norvegia). E’ membro accreditato della WPTA World Piano Teachers Association (Londra e Novi Sad). Nel 2004 ha fondato il prestigioso Concorso Pianistico Internazionale “Fausto Zadra” – Città di Abano Terme giunto quest’anno alla 9° Edizione.
www.achillegallo.com
www.zadrapianocompetition.com

Apprezzato pianista, dalle intense e raffinate qualità espressive, Federico Gianello svolge attività concertistica dopo aver ricevuto nel 2002 il Primer Gran Premio al Concorso Pianistico di Madrid e tra il 1998 e il 2004 i primi premi alle competizioni internazionali J. Brahms di Klagenfurt, E. Grieg di Oslo, S. Stancic di Zagabria, Premi Principat de Andorra, G.B. Viotti di Vercelli, Città di Pinerolo, Città di Marsala e Premio A. Rendano di Roma.
Si è esibito in più venti paesi, ospite di prestigiose società di concerti e delle rinomate orchestre quali Orquestra Sinfonica de Madrid, Greiz Symphoniker, West Czech Symphony, JSO Weimar, Filarmonica HRTV di Zagabria, Dubrovnik Symphony Orchestra, Orchestra Filarmonica dell’Arena di Verona, Accademia I Filarmonici, GOG di Genova, Sinfonica Marchigiana, Nova Amadeus di Roma, Orchestra da Camera di Padova e del Veneto.
Ha effettuato registrazioni radiofoniche e televisive per RAI Radiotelevisione Italiana, Bayerische Rundfunk e Radio France.
Ha studiato all’Accademia di Imola con Lazar Berman e Alexander Lonquich, quindi a Weimar con Gerlinde Otto, laureandosi presso la Hochschule F. Liszt. Determinanti alla formazione sono stati gli incontri con Martha Argerich, Aldo Ciccolini, Elisabeth Leonskaja, Louis Lortie, Maurizio Pollini.
La sua esperienza didattica si avvale di anni di insegnamento presso la Musik Hochschule Franz Liszt di Weimar e di Master Class internazionali, oltre a far parte delle giurie di rinomate competizioni musicali.
Federico Gianello è uno Steinway Artist e presidente della prima Steinway Society europea, con sede a Verona.

DOCENTE OSPITE

Roberto COMINATI

Vincitore del primo premio al concorso internazionale “Alfredo Casella” di Napoli nel 1991, nel 1993 si è imposto all’attenzione della critica e delle maggiori istituzioni concertistiche europee grazie al primo premio al concorso “Ferruccio Busoni” di Bolzano.
Nel 1999 ha ottenuto il Prix Jacques Stehman del pubblico della RTBF e della TV5 France, nell’ambito del concorso Reine Elisabeth di Bruxelles.

Ospite delle più importanti società concertistiche itailane e di istituzioni internaizonali, ha collaborato con celebri direttori d’orchestra fra i quail Sir Simon Rattle, Andrey Boreiko, Leon Fleischer, Daniel Harding, Daniele Gatti, Yuri Ahronovitch, David Robertson, Michael Pletnev, Aleksander Lazarev.

Nel gennaio 2015 ha debuttato al Concertgebouw di Amsterdam nella serie Meesterpianisten e nel febbraio 2016 alla Roya Festival Hall di Londra con la Philarmonia Orchestra diretta da Daniele Gatti.